Informazioni a colpo d’occhio sul proprio stato di salute

Non è facile gestire e conservare i propri documenti sanitari. Da ora, con la app BENECURA è possibile salvare in un luogo sicuro tutte le informazioni e i documenti medici, dalla prescrizione degli occhiali alla disposizione del paziente. Ed è l’utente a decidere chi può consultare i suoi dati.

Un intenso scambio di opinioni tra esperti per promuovere lo sviluppo della app (da sinistra a destra): Nico Mitsch, medico ed esperto progetti presso santé24, Silke Schmitt Oggier, medico e responsabile medico di santé24, Christoph Baumann, medico e CEO di Rockethealth.

Tra tutte le funzionalità offerte dalla app BENECURA, la più nota è il SymptomCheck digitale. Sviluppato in Svizzera da un gruppo di medici, consente agli assicurati di informarsi in modo semplice, rapido e affidabile su un problema medico e di ricevere consigli sul comportamento da adottare. Ora la app è stata arricchita con ulteriori funzioni, tra cui il dossier sanitario. Gli assicurati possono salvare nella app dati e documenti riguardanti la loro salute e, in caso di necessità, trasmetterli a medici e istituti medici nel rispetto della protezione dei dati. Il dossier è disponibile ovunque e in qualsiasi momento, anche in viaggio e all’estero.

«Con questa nuova funzione BENECURA diventa una vera e propria piattaforma per la salute», afferma la dott.ssa Silke Schmitt Oggier, medico e responsabile medico di santé24 e co-responsabile dei contenuti medici di BENECURA. «Ad esempio, se una persona desidera sottoporre un referto medico o di laboratorio al personale medico specializzato di santé24, può inviarci il documento direttamente dalla app, nel rispetto dei più rigorosi standard di sicurezza.» Nel dossier sanitario figurano inoltre tutti i SymptomCheck effettuati finora. In ogni caso è sempre l’assicurato a decidere chi può consultare tali contenuti.

Con il servizio «Pronti per medico», i SymptomCheck effettuati possono essere trasmessi direttamente anche al medico curante, con vantaggi significativi per entrambe le parti: l’assicurato può svolgere il Symptom-Check in tutta calma a casa propria, rispondendo alle domande fondamentali, e il medico riceve con anticipo informazioni precise sullo stato di salute del paziente, così non avrà ­bisogno di chiederle successivamente durante la visita. Anche in questo caso, i dati vengono inviati tramite un’e-mail criptata.

Prevenzione efficace, senza visite inutili

Un’altra novità è il «CheckPrevenzione», che indica all’assicurato gli esami utili da effettuare per monitorare la sua salute, in base alla sua storia clinica, all’età, al sesso e ai fattori di rischio. Il risultato del «CheckPrevenzione» può essere inviato al ­medico di famiglia direttamente dalla app, tramite un’e-mail criptata, per essere poi discusso in occasione di un ­colloquio. Le raccomandazioni rivolte agli assicurati sono formulate sulla base dei criteri definiti da EviPrev − www.eviprev.ch − un’associazione svizzera indipendente di medici universitari e di famiglia che promuove la prevenzione basata su dati scientifici. «Le raccomandazioni sono basate su dati scientifici. Ciò significa che la loro fondatezza ed efficacia sono state dimostrate nell’ambito di studi clinici. La medicina basata su dati scientifici, inoltre, permette di evitare esami e complicazioni inutili, come quelle che possono derivare dall’impiego di un agoaspirato o da inter-venti chirurgici», spiega il dott. Christoph Baumann, medico e CEO di Rockethealth, partner di attuazione di BENECURA.


Yvonne Gilli medico di famiglia e responsabile digitalizzazione FMH/eHealth

«Sono favorevole ai servizi che mettono al centro il paziente e lo aiutano a gestire la sua malattia in maniera più autonoma. Con questi servizi SWICA va nella giusta direzione.»


Protezione dei dati

La protezione dei dati è garantita in ogni momento: BENECURA memorizza i dati in un dossier che può essere consultato soltanto dalla persona assicurata. Non vengono salvati dati al di fuori di questo dossier. SWICA e santé24 non hanno accesso al dossier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazioni a colpo d’occhio sul proprio stato di salute

Non è facile gestire e conservare i propri documenti sanitari. Da ora, con la app BENECURA è possibile salvare in un luogo sicuro tutte le informazioni e i documenti medici, dalla prescrizione degli occhiali alla disposizione del paziente. Ed è l’utente a decidere chi può consultare i suoi dati.

Un intenso scambio di opinioni tra esperti per promuovere lo sviluppo della app (da sinistra a destra): Nico Mitsch, medico ed esperto progetti presso santé24, Silke Schmitt Oggier, medico e responsabile medico di santé24, Christoph Baumann, medico e CEO di Rockethealth.

Tra tutte le funzionalità offerte dalla app BENECURA, la più nota è il SymptomCheck digitale. Sviluppato in Svizzera da un gruppo di medici, consente agli assicurati di informarsi in modo semplice, rapido e affidabile su un problema medico e di ricevere consigli sul comportamento da adottare. Ora la app è stata arricchita con ulteriori funzioni, tra cui il dossier sanitario. Gli assicurati possono salvare nella app dati e documenti riguardanti la loro salute e, in caso di necessità, trasmetterli a medici e istituti medici nel rispetto della protezione dei dati. Il dossier è disponibile ovunque e in qualsiasi momento, anche in viaggio e all’estero.

«Con questa nuova funzione BENECURA diventa una vera e propria piattaforma per la salute», afferma la dott.ssa Silke Schmitt Oggier, medico e responsabile medico di santé24 e co-responsabile dei contenuti medici di BENECURA. «Ad esempio, se una persona desidera sottoporre un referto medico o di laboratorio al personale medico specializzato di santé24, può inviarci il documento direttamente dalla app, nel rispetto dei più rigorosi standard di sicurezza.» Nel dossier sanitario figurano inoltre tutti i SymptomCheck effettuati finora. In ogni caso è sempre l’assicurato a decidere chi può consultare tali contenuti.

Con il servizio «Pronti per medico», i SymptomCheck effettuati possono essere trasmessi direttamente anche al medico curante, con vantaggi significativi per entrambe le parti: l’assicurato può svolgere il Symptom-Check in tutta calma a casa propria, rispondendo alle domande fondamentali, e il medico riceve con anticipo informazioni precise sullo stato di salute del paziente, così non avrà ­bisogno di chiederle successivamente durante la visita. Anche in questo caso, i dati vengono inviati tramite un’e-mail criptata.

Prevenzione efficace, senza visite inutili

Un’altra novità è il «CheckPrevenzione», che indica all’assicurato gli esami utili da effettuare per monitorare la sua salute, in base alla sua storia clinica, all’età, al sesso e ai fattori di rischio. Il risultato del «CheckPrevenzione» può essere inviato al ­medico di famiglia direttamente dalla app, tramite un’e-mail criptata, per essere poi discusso in occasione di un ­colloquio. Le raccomandazioni rivolte agli assicurati sono formulate sulla base dei criteri definiti da EviPrev − www.eviprev.ch − un’associazione svizzera indipendente di medici universitari e di famiglia che promuove la prevenzione basata su dati scientifici. «Le raccomandazioni sono basate su dati scientifici. Ciò significa che la loro fondatezza ed efficacia sono state dimostrate nell’ambito di studi clinici. La medicina basata su dati scientifici, inoltre, permette di evitare esami e complicazioni inutili, come quelle che possono derivare dall’impiego di un agoaspirato o da inter-venti chirurgici», spiega il dott. Christoph Baumann, medico e CEO di Rockethealth, partner di attuazione di BENECURA.


Yvonne Gilli medico di famiglia e responsabile digitalizzazione FMH/eHealth

«Sono favorevole ai servizi che mettono al centro il paziente e lo aiutano a gestire la sua malattia in maniera più autonoma. Con questi servizi SWICA va nella giusta direzione.»


Protezione dei dati

La protezione dei dati è garantita in ogni momento: BENECURA memorizza i dati in un dossier che può essere consultato soltanto dalla persona assicurata. Non vengono salvati dati al di fuori di questo dossier. SWICA e santé24 non hanno accesso al dossier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazioni a colpo d’occhio sul proprio stato di salute

Non è facile gestire e conservare i propri documenti sanitari. Da ora, con la app BENECURA è possibile salvare in un luogo sicuro tutte le informazioni e i documenti medici, dalla prescrizione degli occhiali alla disposizione del paziente. Ed è l’utente a decidere chi può consultare i suoi dati.

Un intenso scambio di opinioni tra esperti per promuovere lo sviluppo della app (da sinistra a destra): Nico Mitsch, medico ed esperto progetti presso santé24, Silke Schmitt Oggier, medico e responsabile medico di santé24, Christoph Baumann, medico e CEO di Rockethealth.

Tra tutte le funzionalità offerte dalla app BENECURA, la più nota è il SymptomCheck digitale. Sviluppato in Svizzera da un gruppo di medici, consente agli assicurati di informarsi in modo semplice, rapido e affidabile su un problema medico e di ricevere consigli sul comportamento da adottare. Ora la app è stata arricchita con ulteriori funzioni, tra cui il dossier sanitario. Gli assicurati possono salvare nella app dati e documenti riguardanti la loro salute e, in caso di necessità, trasmetterli a medici e istituti medici nel rispetto della protezione dei dati. Il dossier è disponibile ovunque e in qualsiasi momento, anche in viaggio e all’estero.

«Con questa nuova funzione BENECURA diventa una vera e propria piattaforma per la salute», afferma la dott.ssa Silke Schmitt Oggier, medico e responsabile medico di santé24 e co-responsabile dei contenuti medici di BENECURA. «Ad esempio, se una persona desidera sottoporre un referto medico o di laboratorio al personale medico specializzato di santé24, può inviarci il documento direttamente dalla app, nel rispetto dei più rigorosi standard di sicurezza.» Nel dossier sanitario figurano inoltre tutti i SymptomCheck effettuati finora. In ogni caso è sempre l’assicurato a decidere chi può consultare tali contenuti.

Con il servizio «Pronti per medico», i SymptomCheck effettuati possono essere trasmessi direttamente anche al medico curante, con vantaggi significativi per entrambe le parti: l’assicurato può svolgere il Symptom-Check in tutta calma a casa propria, rispondendo alle domande fondamentali, e il medico riceve con anticipo informazioni precise sullo stato di salute del paziente, così non avrà ­bisogno di chiederle successivamente durante la visita. Anche in questo caso, i dati vengono inviati tramite un’e-mail criptata.

Prevenzione efficace, senza visite inutili

Un’altra novità è il «CheckPrevenzione», che indica all’assicurato gli esami utili da effettuare per monitorare la sua salute, in base alla sua storia clinica, all’età, al sesso e ai fattori di rischio. Il risultato del «CheckPrevenzione» può essere inviato al ­medico di famiglia direttamente dalla app, tramite un’e-mail criptata, per essere poi discusso in occasione di un ­colloquio. Le raccomandazioni rivolte agli assicurati sono formulate sulla base dei criteri definiti da EviPrev − www.eviprev.ch − un’associazione svizzera indipendente di medici universitari e di famiglia che promuove la prevenzione basata su dati scientifici. «Le raccomandazioni sono basate su dati scientifici. Ciò significa che la loro fondatezza ed efficacia sono state dimostrate nell’ambito di studi clinici. La medicina basata su dati scientifici, inoltre, permette di evitare esami e complicazioni inutili, come quelle che possono derivare dall’impiego di un agoaspirato o da inter-venti chirurgici», spiega il dott. Christoph Baumann, medico e CEO di Rockethealth, partner di attuazione di BENECURA.


Yvonne Gilli medico di famiglia e responsabile digitalizzazione FMH/eHealth

«Sono favorevole ai servizi che mettono al centro il paziente e lo aiutano a gestire la sua malattia in maniera più autonoma. Con questi servizi SWICA va nella giusta direzione.»


Protezione dei dati

La protezione dei dati è garantita in ogni momento: BENECURA memorizza i dati in un dossier che può essere consultato soltanto dalla persona assicurata. Non vengono salvati dati al di fuori di questo dossier. SWICA e santé24 non hanno accesso al dossier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *