Interessante

Consigli utili per chi è allergico ai pollini

L’app «Pollini-News» della Fondazione aha! Centro Allergie Svizzera fornisce informazioni preziose per le persone allergiche: previsioni polliniche, rilevamenti regionali dei pollini, dati meteo, informazioni sulla concentrazione dei pollini e consigli utili per chi soffre di raffreddore da fieno. Tutti i dati provengono dall’Ufficio federale di meteorologia e climatologia Meteo-­Svizzera. L’app è disponibile in italiano, ­tedesco e francese e si può scaricare gratuitamente dall’App Store o da Google Play.

Per maggiori informazioni e consigli in tema di allergie: pollinieallergie.ch


Meno «fumatori seriali»

Da 25 anni ormai la quota di fumatori in Svizzera è stabile al 27 per cento. Tuttavia, l’Ufficio federale di statistica (UST) ha osservato un cambiamento nelle abitudini di consumo dei fumatori: nello stesso periodo, la percentuale di forti fumatori, ossia coloro che consumano 20 o più sigarette al giorno, si è dimezzata passando dal 12 al 6 per cento.

SWICA sostiene gli assicurati decisi a liberarsi dal vizio del fumo con un contributo annuo fino a 600 franchi* dalle assicurazioni complementari COMPLETA PRAEVENTA e OPTIMA: swica.ch/corsi-di-prevenzione


Gli assicuratori malattia firmano un nuovo accordo settoriale

Il 24 gennaio 2020, 40 assicuratori malattia delle associazioni di categoria santésuisse e curafutura hanno firmato l’«accordo settoriale degli intermediari», che entrerà in vigore il 1º gennaio 2021 ed è volto a impedire le chiamate a freddo e a limitare le provvigioni versate agli intermediari. Inoltre, sono previste misure in materia di qualità e trasparenza intese a creare una maggiore certezza del diritto per i clienti. Infine è stato nominato anche un tribunale arbitrale, composto da un rappresentante di ciascuna delle due associazioni di categoria e di un rappresentante della Fondazione per la protezione dei consumatori, che potrà infliggere multe in caso di inosservanza.

Per maggiori informazioni: santesuisse.ch/it/details/content/nuovo-accordo-settoriale-2

* Cliccare qui per i dettagli sul contributo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Interessante

Consigli utili per chi è allergico ai pollini

L’app «Pollini-News» della Fondazione aha! Centro Allergie Svizzera fornisce informazioni preziose per le persone allergiche: previsioni polliniche, rilevamenti regionali dei pollini, dati meteo, informazioni sulla concentrazione dei pollini e consigli utili per chi soffre di raffreddore da fieno. Tutti i dati provengono dall’Ufficio federale di meteorologia e climatologia Meteo-­Svizzera. L’app è disponibile in italiano, ­tedesco e francese e si può scaricare gratuitamente dall’App Store o da Google Play.

Per maggiori informazioni e consigli in tema di allergie: pollinieallergie.ch


Meno «fumatori seriali»

Da 25 anni ormai la quota di fumatori in Svizzera è stabile al 27 per cento. Tuttavia, l’Ufficio federale di statistica (UST) ha osservato un cambiamento nelle abitudini di consumo dei fumatori: nello stesso periodo, la percentuale di forti fumatori, ossia coloro che consumano 20 o più sigarette al giorno, si è dimezzata passando dal 12 al 6 per cento.

SWICA sostiene gli assicurati decisi a liberarsi dal vizio del fumo con un contributo annuo fino a 600 franchi* dalle assicurazioni complementari COMPLETA PRAEVENTA e OPTIMA: swica.ch/corsi-di-prevenzione


Gli assicuratori malattia firmano un nuovo accordo settoriale

Il 24 gennaio 2020, 40 assicuratori malattia delle associazioni di categoria santésuisse e curafutura hanno firmato l’«accordo settoriale degli intermediari», che entrerà in vigore il 1º gennaio 2021 ed è volto a impedire le chiamate a freddo e a limitare le provvigioni versate agli intermediari. Inoltre, sono previste misure in materia di qualità e trasparenza intese a creare una maggiore certezza del diritto per i clienti. Infine è stato nominato anche un tribunale arbitrale, composto da un rappresentante di ciascuna delle due associazioni di categoria e di un rappresentante della Fondazione per la protezione dei consumatori, che potrà infliggere multe in caso di inosservanza.

Per maggiori informazioni: santesuisse.ch/it/details/content/nuovo-accordo-settoriale-2

* Cliccare qui per i dettagli sul contributo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Interessante

Consigli utili per chi è allergico ai pollini

L’app «Pollini-News» della Fondazione aha! Centro Allergie Svizzera fornisce informazioni preziose per le persone allergiche: previsioni polliniche, rilevamenti regionali dei pollini, dati meteo, informazioni sulla concentrazione dei pollini e consigli utili per chi soffre di raffreddore da fieno. Tutti i dati provengono dall’Ufficio federale di meteorologia e climatologia Meteo-­Svizzera. L’app è disponibile in italiano, ­tedesco e francese e si può scaricare gratuitamente dall’App Store o da Google Play.

Per maggiori informazioni e consigli in tema di allergie: pollinieallergie.ch


Meno «fumatori seriali»

Da 25 anni ormai la quota di fumatori in Svizzera è stabile al 27 per cento. Tuttavia, l’Ufficio federale di statistica (UST) ha osservato un cambiamento nelle abitudini di consumo dei fumatori: nello stesso periodo, la percentuale di forti fumatori, ossia coloro che consumano 20 o più sigarette al giorno, si è dimezzata passando dal 12 al 6 per cento.

SWICA sostiene gli assicurati decisi a liberarsi dal vizio del fumo con un contributo annuo fino a 600 franchi* dalle assicurazioni complementari COMPLETA PRAEVENTA e OPTIMA: swica.ch/corsi-di-prevenzione


Gli assicuratori malattia firmano un nuovo accordo settoriale

Il 24 gennaio 2020, 40 assicuratori malattia delle associazioni di categoria santésuisse e curafutura hanno firmato l’«accordo settoriale degli intermediari», che entrerà in vigore il 1º gennaio 2021 ed è volto a impedire le chiamate a freddo e a limitare le provvigioni versate agli intermediari. Inoltre, sono previste misure in materia di qualità e trasparenza intese a creare una maggiore certezza del diritto per i clienti. Infine è stato nominato anche un tribunale arbitrale, composto da un rappresentante di ciascuna delle due associazioni di categoria e di un rappresentante della Fondazione per la protezione dei consumatori, che potrà infliggere multe in caso di inosservanza.

Per maggiori informazioni: santesuisse.ch/it/details/content/nuovo-accordo-settoriale-2

* Cliccare qui per i dettagli sul contributo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *