Attenzione, velenoso!

Gallinacci, porcini, zucca butternut e oranger knirps: in autunno li ritroveremo nuovamente nei negozi di alimentari, al mercato o direttamente nei boschi, dove molti amano andare personalmente a raccoglierli. Ma attenzione: con i funghi e anche con le zucche non è sempre così facile distinguere le varietà velenose da quelle commestibili. Secondo Tox Info Suisse in autunno aumentano le richieste relative a zucche velenose. La differenza la si nota nel gusto: se si assaggia un boccone crudo, una zucca commestibile ha un gusto neutro o fruttato, che sa di nocciola. Se al primo morso il gusto è amaro, meglio non ingoiarla. Le zucche amare contengono cucurbitacina – una sostanza tossica che può causare dolori addominali, vomito e diarrea. Con i funghi è differente: non si può valutare in base al gusto se sono velenosi o no. I raccoglitori di funghi dovrebbero sempre far controllare il loro raccolto. Su www.vapko.ch trovate i luoghi di controllo dei funghi nelle vostre vicinanze. Se si sospetta un avvelenamento si deve contattare subito un medico o Tox Info Suisse (tel. 145).


Affinché andare al gabinetto non sia una sofferenza

Nella tarda estate godiamo volentieri le ultime belle serate all’aperto. Tuttavia, se le temperature diventano più fresche, è consigliabile coprirsi bene non solo le spalle ma anche sotto: la nostra vescica non sempre sopporta bene lo stare seduti a lungo su una superficie fredda. Se improvvisamente si deve correre continuamente al gabinetto e durante la minzione si prova bruciore, probabilmente si è presa una infiammazione alla vescica. In questo caso può essere d’aiuto bere molta acqua o tè e quando si va al gabinetto svuotare completamente la vescica. Trovate altri suggerimenti e cosa fare a titolo preventivo su: swica.ch/cistite


Il libretto delle vaccinazioni ora esiste anche in forma elettronica

State programmando un viaggio all’estero e volete verificare se sono aggiornate le vostre vaccinazioni? Passate gratuitamente alla forma elettronica: registrate le vostre vaccinazioni su www.lemievaccinazioni.ch 
– una procedura guidata vi aiuterà. Dopo aver aperto il vostro account personale potrete consultare le raccomandazioni e farvi inviare per SMS o e-mail i promemoria per le vaccinazioni. Inoltre potete accordare l’accesso al vostro medico o al farmacista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *