Una pratica applicazione come diario per le allergie

AVETE REAZIONI ALLERGICHE, MA NON SAPETE A COSA SONO DOVUTE? Il diario elettronico «e-symptoms» sostiene chi è affetto da allergie o asma nell’osservazione e nella documentazione di sintomi, disturbi e abitudini di vita. Alterazioni della pelle, ad es. in caso di neurodermiti, possono essere tenute sotto osservazione fotografandole. I dati raccolti saranno di aiuto per ottenere una diagnosi medica più chiara. L’app «e-symptoms» è disponibile gratuitamente in App Store e Google Play Store. Trovate maggiori informazioni su: aha.ch


Stagione di influenza: prepararsi per tempo

QUANDO PREVALGONO LE TEMPERATURE INVERNALI E I GIORNI SI ACCORCIANO, INIZIA LA STAGIONE DELL’INFLUENZA. Poiché il freddo indebolisce il nostro sistema immunitario, i virus hanno gioco facile. L’Ufficio federale della sanità pubblica raccomanda, ogni anno in autunno, di vaccinarsi contro l’influenza, per proteggere sé stessi e chi ci sta vicino. Un’influenza può anche comportare delle complicazioni, ciò riguarda soprattutto le donne in gravidanza, i prematuri, le persone sopra i 65 anni e i malati cronici.

Il 9 novembre 2018 ci sarà la giornata nazionale della vaccinazione contro l’influenza. Quel giorno sarà possibile farsi vaccinare, senza preannunciarsi, in molti studi medici e farmacie.


Giustificativo fiscale 2018

PER COMPILARE LA DICHIARAZIONE FISCALE SERVE L’ATTESTAZIONE DEI COSTI SOSTENUTI PER MALATTIA E INFORTUNIO, COME PURE PER I PREMI 2018. Gli assicurati SWICA, che hanno avuto costi di almeno un franco, ricevono automaticamente un riassunto dei costi entro fine febbraio 2019. Se necessario potete ordinare online il vostro riepilogo dei costi su: swica.ch/dichiarazione-fiscale.


Raffreddore dell’anca: il mio bambino improvvisamente zoppica

UN BAMBINO CHE IMPROVVISAMENTE ZOPPICA E SI LAMENTA DI DOLORI ALL’ANCA, SENZA CHE SIA CADUTO O ABBIA BATTUTO DA QUALCHE PARTE, POTREBBE AVER PRESO UNA SINOVITE TRANSITORIA DELL’ANCA DETTA ANCHE «RAFFREDDORE DELL’ANCA». In genere non è pericolosa, ma i disturbi devono essere presi sul serio. I dolori di solito sono solo da un lato e sono causati da un’infiammazione dell’articolazione dell’anca. L’ipotesi più probabile è che l’infiammazione potrebbe derivare da una reazione successiva a un’infezione virale – come ad esempio un raffreddore o un’infezione gastro-intestinale. Di solito riguarda i bambini tra quattro e dieci anni.

È importante proteggere l’articolazione dell’anca. Per i bambini più piccoli è necessario un riposo a letto. Per i più grandi occorre limitare le attività ed eventualmente far utilizzare delle stampelle. Inoltre si dovrebbe dare al bambino per alcuni giorni un antidolorifico e antinfiammatorio affinché l’infiammazione locale regredisca.

In una settimana si dovrebbe registrare un chiaro miglioramento. Se i dolori aumentano e sale la febbre oltre i 38,5 °C o il bambino continua a zoppicare dopo quattro o cinque giorni, occorre assolutamente consultare un pediatra. Maggiori informazioni su swica.ch/sinovite-transitoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *