Ricette sane per le fredde giornate

L’autunno è alle porte: abbiamo chiesto le migliori ricette per le giornate fredde. Ecco quindi quattro ottime ricette delle nostre lettrici e dei nostri lettori.

Peperoni ripieni

250 g carne macinata, ½ cipolla tritata finemente, 1 spicchio d’aglio, 5 cucchiai di riso, 1 uovo, un pizzico di sale, pepe, paprica, prezzemolo tritato finemente, 3–4 peperoni con buccia sottile, brodo

Salsa di pomodoro: 250 ml di passata di pomodoro, ½ cipolla tritata finemente, 1 cucchiaio di olio, sale, pepe, paprica, ev. farina per addensare la salsa

Lavare i peperoni, tagliare la calotta e svuotarli. Mescolare bene con le mani in una ciotola tutti gli ingredienti per il ripieno. Farcire i peperoni fino a 1 cm dal bordo superiore. Adagiare i peperoni in una pentola capiente uno accanto all’altro con l’apertura rivolta verso l’alto. Versare sui peperoni la salsa di pomodoro preparata e rosolata. Versare il brodo in ebollizione nella pentola fino a quando i peperoni galleggiano o l’acqua entra nell’apertura.

Tanja Janezic, Winterthur


Zuppa d’orzo dei Grigioni

½ porro, 150 g di carote, 150 g di sedano, 50 g di carne secca dei Grigioni, 1 piedino di vitello, 1 cipolla, 2 foglie di alloro, 1 cucchiaio di burro, 100 g di orzo perlato, 1,5 l di brodo di carne o di verdure, sale, pepe al bisogno, 3 cucchiai di panna, 1 mazzetto di erba cipollina

Tagliare a metà il porro nel senso della lunghezza, lavarlo e tagliarlo trasversalmente a listarelle sottili. Pelare le ca-rote e il sedano, tagliarli a dadini. Tagliare a dadini la carne secca. Pelare e tagliare a metà la cipolla, aggiungendo 1 foglia di alloro per ciascuna metà. Scaldare il burro in una padella capiente. Stufare a bassa temperatura le verdure e la carne secca dei Grigioni per ca. 5 minuti. Aggiungere l’orzo perlato, stufare brevemente. Aggiungere la cipolla steccata e il piedino di vitello. Versare il brodo, portare a ebollizione, abbassare la fiamma, coprire e cuocere a fuoco lento per ca. 2 ore. Togliere la cipolla e il piedino di vitello, condire. Aggiungere la panna, mescolare, lasciare che si riscaldi bene. Tritare finemente l’erba cipollina e spargerla sulla zuppa.

Ivan Vuleta, Gontenbad


Zuppa di cipolle e pomodoro

500 g cipolle dorate, 200 g passata di pomodoro, q.b. brodo vegetale, q.b. olio evo, crostini di pane

In una pentola mettere qualche cucchiaio di olio, aggiungere le cipolle e lasciarle appassire piano piano. Dopo qualche minuto aggiungere la passata di pomodoro e regolare di sale e di pepe. Lasciare stufare le cipolle a fuoco basso aggiungendo poco a poco il brodo caldo. Cuocere per circa mezz’ora o comunque fino a quando le cipolle non saranno tenere.

Margherita Novara, Mendrisio


Risotto alla barbabietola

Olio di colza, ½ cipolla, 300 g di barbabietole crude, 300 g di riso per risotto, 2 dl di vino rosso, 7,5 dl di brodo di verdure, 100 g di sbrinz o parmigiano, pepe e sale

Tagliare le barbabietole a dadini. Tritare finemente la cipolla. Stufare barbabietola, cipolla e riso nell’olio di colza e sfumare con vino rosso. Versare il brodo e cuocere a fuoco lento per ca. 20 minuti. Mantecare con sbrinz o parmigiano. Decorare con formaggio grattugiato o noci.

Simon Schoch, Schänis


Film Contro il «Winter Blues»

Le giornate si accorciano e si fanno più fredde — perfette per rilassarsi con una serata film. Consigliateci il vostro film preferito contro il winter blues! Inviateci per e-mail, indicando il vostro indirizzo di casa, il titolo del film che suggerite a attualita@swica.ch.

SWICA premierà con 100 franchi ciascun consiglio selezionato! Il termine ultimo per l’invio è il 20 novembre 2020.